down-arrow   I Monumenti adottati  



NEWSLETTER
Tieniti aggiornato, iscriviti alla nostra newsletter

> Leggi informativa sulla privacy




Nuragici e spiritualitŕ - Tombe dei Giganti

di Franco Serreli 

Nuragici e spiritualità
La civiltà nuragica, rappresentata dai suoi monumenti più caratteristici e universalmente noti, non è certo priva di una sua dimensione spirituale. Questo elemento è legato agli edifici funebri dell'età del Bronzo in Sardegna, conosciuti come Tombe dei Giganti. Il nome è anch'esso di origine popolare, come per le domus neolitiche; mentre queste ultime si ritenevano abitate da esseri piccolissimi, le tombe dei giganti sono state immaginate per lungo tempo luoghi di sepoltura di uomini giganteschi.
Nella loro forma essenziale sono composte da un corridoio coperto, con la parte frontale ricurva e avvolgente a forma di esedra, realizzata a filari di pietre o con lastroni infissi nel terreno. In molti casi al centro dell'esedra si erge una grande stele scolpita.
“Imponenti e maestose, le tombe di giganti non furono soltanto sepolcri collettivi, ma anche i luoghi dove si poteva chiedere agli antenati di proteggere i viventi, per quel senso di continuità fra vita e morte, fra generazioni dei morti e generazioni dei vivi, di continuità del passato nel tempo presente che soltanto l'uomo contemporaneo inebetito dal mito del progresso sembra avere totalmente dimenticato”.
C.Finzi – L.Zeppegno (da “Alla scoperta delle antiche civiltà in Sardegna”)
La riflessione finale del passo che mi è piaciuto riportare vale ovviamente per tutti i monumenti, non solo per le tombe dei giganti. E come non essere d'accordo, quando vediamo costantemente il nostro patrimonio abbandonato all'incuria e all'indifferenza, spesso aggredito da chi è privo del minimo senso di rispetto e sensibilità per le proprie radici?

Ecco alcuni interni di Tombe di Giganti che spero possono interessare gli amici di Nurnet

 

Foto 1 Su Columbalzu – Cossoine

 

Foto 2 Perda 'e Accuzzai – Villa S.Pietro

 

Foto 3 Puttu Oes – MacomerFoto

4 Iscrallotze - Aidomaggiore

 

Foto 5 Lassia – Birori

 

Foto 6 Paddeu (o Su Truppu) – Cossoine

 

Foto 7 Sa Domu 'e S'Orcu - Siddi

 

 

 

Inserisci un commento su Facebook