down-arrow   I Monumenti adottati  



NEWSLETTER
Tieniti aggiornato, iscriviti alla nostra newsletter

> Leggi informativa sulla privacy




Riflessioni di Ferragosto

DdJ di Sas Concas - Villanova Monteleone (di Sergio Melis)

Quando aprimmo questa pagina, circa un anno fa, e il sistema ci chiese di inserire una frase di informazione sintetica del suo contenuto, scrivemmo:
"""Sviluppare una nuova tesi sull'origine del popolo sardo e le conseguenti mappe del territorio. Proiettarle nell'attualità. """
Qualunque project manager verifica il feedback delle realizzazioni inizialmente disegnate e così facciamo, penso regolarmente, noi di Nurnet.
In realtà la nuova tesi è già in letteratura e noi non stiamo facendo altro che riproporla, rilanciandola con cicli retroattivi, in un linguaggio più facile e moderno al vastissimo pubblico dei social network anche attraverso immagini che ci vengono regalate da appassionati ben più longevi e professionali di noi, come Nicola Castangia, Maurizio Cossu, Sergio Melis, Franco Serreli, (in ordine alfabetico) e vari altri.
Nel nostro divulgare tuttavia si aggiunge l'ingrediente che rivendica maggiore dignità per la storia di un'isola che è stata grande e forse sacra ma che, nonostante ciò, scompare nei libri di storia scolastici, e non solo. Ci dicono che siamo nazionalisti e se questo concetto non è inteso in senso politico, ma meramente fisico e antropologico, l'affermazione potrebbe essere corretta: amiamo la Nazione Sarda.
A distanza di un anno e in questo giorno di festa mi sento di dire che Nurnet è un sogno realizzato per il fatto che è stato adottato da tantissimi amici, esattamente come sperato.
Ora che abbiamo consolidato la base e registrato alcuni meccanismi, lanciato il geoportale e creato una consistente rete di associati, intendiamo continuare a crescere numericamente tenendo la porta aperta a chiunque voglia starci più vicino. Stefano Gregorini è incaricato della campagna soci e dopo l'estate presenterà il suo progetto.
Non vogliamo conflitti e siamo disposti a collaborare con tutti.
Con il vostro aiuto implementeremo maggior onore per la Civiltà Nuragica, continuando a chiedere che venga inserita nella toponomastica dei nostri centri urbani e realizzando dei centri di orientamento culturale e turistico, a partire dalla richiesta per il Lazzaretto di Cagliari, che possano offrire maggiore fisicità alla nostra presenza.
Abbiamo affidato la costruzione degli itinerari turistici di impronta nuragica, meno balneari e più equilibrati verso l'interno rispetto a quelli ora prevalentemente proposti,.e contiamo nel breve periodo di poterli presentare in alcune delle fiere del turismo europeo, in virtù di accordi volontari.
Tra breve Andrea Corda presenterà la sua App e Pasqualino Littera il suo progetto di studio fra i diversi livelli tematici inseribili del geoportale e Nicola Manca le inferenze di geo marketing.
Ancora, tra breve, con la collaborazione di Movidì srl, apriremo il Nurnet Shop, negozio virtuale per l vendita di gadgets legati al nostro progetto.
Tutto ciò assumerà carattere conviviale il 21 settembre a Bonorva, quando da tutta Sardegna confluiremo nella Valle di Mariani, ospiti di Antonello Porcu e del Comune, per festeggiare la Civiltà Nuragica.
Siamo vivi, insomma, andiamo avanti e contiamo vivamente sulla vostra vicinanza

Antonello Gregorini 

 

 

 

Inserisci un commento su Facebook